Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo qui sotto per ricevere le nostre offerte direttamente sulla tua e-mail.

Proposte di viaggio

Speciale Maldive Athuruga DURATA: 9GG/7NTI - PREZZO: € 2.900,00 (altro…)  
Speciale Mar Rosso Berenice Lahami Bay DURATA: 8GG/7NTI - PREZZO:  da €  
Speciale Creta Giugno – Luglio DURATA: 8GG/7NTI - PREZZO: da €660.00   

A.elle consiglia

jet privato
Viaggiare con un jet privato… perché no? Un viaggio da sogno (altro…)
Grenada l’isola delle spezie L’Isola è situata nel sud del mar
Isola di Spetses, il profumo dei pini Un'oasi di pace e tranquillita', con i

Pages

Arcipelago delle Quirimbas – Mozambico

Situato a nord del Mozambico a un centinaio di chilometri da Pemba, il meraviglioso arcipelago delle Quirimbas si compone di 27 piccole isole tutte circondate da magnifiche e ancora intatte barriere coralline.
Il periodo più indicato per visitare l’arcipelago va da marzo a dicembre. I mesi di giugno, luglio e agosto sono i più secchi e di conseguenza meno a rischio di precipitazioni.

Tra le isole più conosciute c’è la storica Ibo, situata al centro dell’arcipelago, Quirimbas, dove la pista d’atterraggio per gli aerei s’incunea all’interno di una piantagione di banane, e poi Medjumbe, la splendida Vamizi e la meravigliosa Quilalea.

 Ed è proprio di Quilalea che vi vogliamo parlare.
Il viaggio comincia da Pemba da dove con un piccolo aereo da turismo si raggiunge la pista d’atterraggio di Quirimbas. Venti 20 minuti di volo appena. Poi, altri 20 minuti ancora per raggiungere l’isola di Quilalea, questa volta in barca.

Nell’isola si viene accolti da Kelly e Mark, i bravi e simpatici padroni di casa dell’unico resort presente: Azura at Quilalea.
La struttura si compone di soli 9 splendidi e ampi bungalow, molto ben arredati e situati a due passi dal mare. Considerando che il periplo dell’isola si percorre in 45 minuti a piedi, si capisce bene quanto spazio ogni ospite possa ritagliarsi. Ottima e curata la cucina. Altrettanto si può dire del servizio.
Ogni bungalow ha infatti un maggiordomo che se ne occupa e che apparecchia la tavola per i pasti ogni volta in punti diversi dell’isola… È anche per questo, che a tratti è facile avere l’impressione di essere gli unici ospiti presenti!

La vera protagonista dell’isola rimane però la natura. La magnifica barriera corallina non ha nulla da invidiare a quelle maldiviane. Anzi, rispetto a quest’ultime a Quilalea i coralli sono ancora vivi e multicolori. Grazie alla presenza di una varietà immensa di pesci (alle Quirimbas si contano 375 specie di pesci differenti), lo snorkeling diventa un meraviglioso viaggio subacqueo, durante il quale non è raro imbattersi in tartarughe marine, che vengono qui per depositare le uova.

Degne di nota sono le escursioni in barca per avvistare i delfini. Ma non solo. Durante i mesi che vanno da giugno a ottobre è possibile intercettare anche le balene, che in questo periodo vengono a partorire. A volte capita di essere interrotti a colazione perchè Kelly o Mark ne avvistano alcune vicino all’isola e il personale del diving in pochissimo tempo appronta la barca per avvicinarle.
In un luogo del genere non mancano ovviamente le possibilità di immersioni, guidate dai bravissimi istruttori del centro diving del resort.
Come se non bastasse, l’isola è popolata anche da diverse specie di coloratissimi uccelli.

 In poche parole: un vero paradiso terrestre.